Lezione 6: Cicli annidati con Frozen

Ciclo | Cicli annidati | Frozen

Panoramica

Ora che gli alunni hanno imparato a stratificare i cicli, sono in grado di creare cose fantastiche. Questa lezione li guiderà attraverso una serie di esercizi in cui creeranno delle immagini da collezionare, basati sulle eccezionali abilità di pattinaggio sul ghiaccio di Anna ed Elsa!

Traguardo di apprendimento

In questa lezione, gli alunni faranno pratica con i cicli annidati mentre creeranno meravigliose immagini da condivideranno con entusiasmo.

Una volta avviati con un nucleo iniziale di istruzioni, gli alunni potranno prendere delle decisioni personali in merito alla creazione degli schemi da ripetere. Dopodiché li ripeteranno ulteriormente in vari modi per ottenere un capolavoro davvero unico.

Pianificazione

Introduzione (15 min)

Attività principale (30 min)

Conclusione (15 min)

Visualizza in Code Studio

Obiettivi

Gli alunni saranno in grado di:

  • organizzare il codice nelle sequenze di istruzioni ripetibili più lunghe possibili, utilizzando sia i cicli singoli che i cicli annidati
  • riconoscere la differenza tra usare un ciclo singolo ed un ciclo annidato
  • definire quando è necessario un ciclo, un ciclo annidato o nessun ciclo

Preparazione

Collegamenti

Attenzione! Fai una copia di tutti i documenti che intendi condividere con gli alunni.

Per gli insegnanti

Per gli alunni

Glossario

  • Ciclo - L'azione di ripetere qualcosa più e più volte.
  • Ripeti - Fai di nuovo qualcosa

Guida didattica

Introduzione (15 min)

Introduzione

Chiedi alla classe di confrontarsi sull'ultima serie di esercizi.

  • Cosa gli è/non gli è piaciuto?
  • Quali esercizi hanno trovato più difficili? Perché?
  • Quali esercizi hanno trovato più facili? Perché?
  • Se dovessi insegnare i cicli annidati ad un amico, cosa diresti per aiutarlo a capire?

Se c'è tempo, introduci i personaggi principali degli esercizi di questa lezione: Anna ed Elsa di Frozen. Racconta la storia delle sorelle se gli alunni non la conoscono. Per alimentare l'entusiasmo, anticipa alla classe che useranno i cicli annidati per fare dei fantastici disegni con i pattini da ghiaccio di Anna ed Elsa!

Attività principale (30 min)

Corso D - Esercizi online 2018 - Sito web

Questa serie di esercizi è stata progettata per avere una progressione incrementale. Ovvero, ogni esercizio pone le basi per il successivo. Gli alunni apprezzeranno la possibilità di far crescere il loro progetto apportando piccoli e semplici modifiche aggiuntive al codice che hanno già scritto nell'esercizio precedente.

Conclusione (15 min)

Diario di bordo

Far scrivere agli alunni ciò che hanno appreso, perché è utile e come si sentono al riguardo, può aiutare a consolidare le conoscenze acquisite oggi e a creare un riferimento da consultare in futuro.

Spunti per il diario di bordo

  • Di cosa trattava la lezione di oggi?
  • Come ti sei sentito durante la lezione di oggi?
  • Quando si usa un ciclo? Quando si usa un ciclo annidato?
  • Riflessione - Con un ciclo annidato si possono fare le stesse cose che creiamo usando cicli singoli? Puoi fare un esempio?
    • Risposta - Sì, si può, ma è molto più difficile. I cicli annidati rendono i programmi più semplici e compatti.

Mappatura delle competenze

Visualizza la mappatura completa del corso

CSTA K-12 Computer Science Standards (2017)

AP - Algoritmi e programmazione
  • 1B-AP-11 - Scompone (suddivide) i problemi in sotto-problemi più piccoli e gestibili per facilitare il processo di sviluppo del programma.
  • 1B-AP-13 - Usa un processo iterativo per pianificare lo sviluppo di un programma includendo le prospettive altrui e considerando le preferenze degli utenti.

Competenze interdisciplinari

Questo elenco riporta le competenze di altre materie sulle quali gli alunni hanno l'opportunità di esercitarsi in questa lezione.

Competenze linguistiche

L - Lingua
  • 3.L.6 - Acquisire e utilizzare parole e frasi colloquiali, accademiche generali e specifiche del dominio appropriate al livello scolare, comprese quelle che segnalano le relazioni spaziali e temporali (ad esempio, dopo cena quella sera siamo andati a cercarli).
SL - Parlare e ascoltare
  • 3.SL.1 - Impegnarsi efficacemente in una serie di discussioni collaborative (a tu per tu, in gruppo e guidate dall'insegnante) con diversi compagni su argomenti e testi della quinta classe, basandosi sulle idee altrui ed esprimendo chiaramente le proprie.
  • 3.SL.1.b - Seguire le regole concordate per le discussioni (ad esempio, ascoltare gli altri con attenzione, parlare uno alla volta degli argomenti e dei testi in discussione).
  • 3.SL.6 - Produrre frasi complete quando appropriato per compito e situazione al fine di fornire i dettagli o i chiarimenti richiesti.

Competenze matematiche

G - Geometria
  • 3.G.2 - La partizione si forma in parti con aree uguali. Esprimi l'area di ciascuna parte come frazione unitaria del tutto. Ad esempio, suddividere una forma in 4 parti con area uguale e descrivere l'area di ciascuna parte come 1/4 dell'area della forma.
MP - Esercizi di matematica
  • MP.1 - Comprende il significato dei problemi e persevera nella loro soluzione.
  • MP.2 - Ragiona in modo astratto e quantitativo.
  • MP.4 - Modellare con la matematica
  • MP.5 - Utilizza strategicamente strumenti appropriati.
  • MP.6 - Punta alla precisione.
  • MP.7 - Cerca e fa uso di strutture.
  • MP.8 - Cerca ed esprime delle regolarità nel ragionamento ciclico.
OA - Operazioni e pensiero algebrico
  • 3.OA.4 - Determinare il numero intero sconosciuto in un'equazione di moltiplicazione o divisione relativa a tre numeri interi. Ad esempio, determinare il numero sconosciuto che rende vera l'equazione in ciascuna delle equazioni 8 × ? = 48, 5 = � ÷ 3, 6 × 6 = ?.

Competenze scientifiche

ETS - Engineering in the Sciences
ETS1 - Progettazione
  • 3-5-ETS1-1 - Definire un semplice problema di progettazione che rifletta un'esigenza o un desiderio che includa criteri specifici per il successo e vincoli su materiali, tempi o costi.
  • 3-5-ETS1-2 - Generare e confrontare più possibili soluzioni a un problema in base alla probabilità che ciascuna soddisfi i criteri e i vincoli del problema.